Vento di mare di Gaetano Tozzo

Vento di mare

di Gaetano Tozzo.

 

Alle soglie del Duemila, seguendo il percorso del sole, che fu quello di Ulisse, un veliero solca il gran fiume del Mare Mediterraneo.

In questo spazio infinito fra cielo e mare, fra una calma di vento e una tempesta, sulle acque così come negli animi dei protagonisti, si avvicendano intrighi, adulteri, inganni e compromessi.

La vittima dell’adulterio conduce il lettore in una profonda interrogazione sulle cause e sugli effetti del tradimento, mettendo in discussione i grandi temi dell'esistenza: l'amore, le certezze della vita, la morte.

Pagine 174

Costo  12 €